Bianco nei fumetti, nero nei cinecomics

a�?Ma lo sapevi che questo qua A? bianco nei fumetti ma nero nei film?a�?
Sempre piA? spesso nei film dedicati ai supereroi vediamo attori di colore interpretare personaggi bianchi sulle pagine dei comics. Ecco 4 esempi e qualche riflessione a riguardo!

Meme su Nick Fury, diamo la colpa al nero con un occhio solo

Ebbene sA�. Bianco nei fumetti, nero nei film. Innanzitutto, per i piA? maligni voglio subito puntualizzare che questo articolo non ha nessuno sfondo razzista, ma raccoglie una serie di considerazioni innegabilmente vere.
Nonostante recentemente Marvel e DC abbiano messo in cantiere cinecomicsA�e serie TV interamente dedicate ad eroi black (Luke Cage, Black Panther, Cyborga��), il trend negli ultimi anni ha visto i personaggi di colore scarseggiare in ambito supereroistico, sia su grande che su piccolo schermo. In diversi casi characters originariamente bianchi sono stati rappresentati da attori di colore, talvolta senza un motivo particolare, talvolta per forzare la mano evidentemente in direzione integrazione razziale (sA�, nel 2016 ca��A? ancora gente che fa ragionamenti del genere, fidatevi), o addirittura per dare risalto al ruolo tramite un attore prestigioso.

cialis 5mg rezeptfrei.

4 – Deadshot, Suicide Squad, 2016
[la recensione di Pollo di Suicide Squad la trovi QUI]

Confronto tra Deadshot nel film e nel fumetto - Bianco nei fumetti, nero nei film
A differenza di altri film sopra citati, la Squadra Suicida A? sconosciuta al grande pubblico, escludendo ovviamente i lettori di fumetti come il sottoscritto. La��idea alla base del team A? sufficientemente interessante per poterci costruire un ottimo action movie da blockbuster, ma per catturare la��attenzione di tutti A? necessario scegliere un cast stellare. Ed ecco Margot Robbie, Cara Delevigne, Jared Leto, e ovviamente Will Smith. Chi meglio del fu Fresh Prince of Bel Air potrebbe ricoprire un ruolo guida in una squadra del genere? Il mercenario Floyd Lawton A? una delle figure chiave del team, sia nei comics che nella pellicola, e sicuramente il nostro Principe ha dimostrato di saper interpretare ruoli “tamarri” di questo tipoA�(Bad Boys, Wild Wild West, Hancock…) ma A? ottimo anche nei ruoli piA? emotivi (come dimostrato nelle pellicole di Muccino, ad esempio). Manco a dirlo, nei fumetti Deadshot A? bianco come il latte, con un paio di baffetti che io amo definire “alla francese”, e durante le missioni indossa sempre la maschera, mentre nel film vediamo il mercenario mascherato sA� e no in quattro scene. Detto ciA?, la scelta di Will Smith A? dettata solamente da necessitA� di popolaritA�, a mio avviso.

3 – Heimdall, Thor, 2011

Heimdall in 'Thor: Dark World' e Heimdall dei fumetti - Bianco nei fumetti, nero nei film
ContinuaA�la nostra blacklist (ah ah ah) con uno degli esempi piA? scanzonati ed ignoranti del fenomeno appena introdotto. Come probabilmente saprete o avrete appreso guardando i due film dedicati al biondo Thor, nell’universo Marvel A? presente una serie di personaggi scritti e ideati basandosi piA? o meno fedelmente sulla mitologia nordica. Ed ecco quindi Asgard, Odino, Loki, Thor, appunto e il nostro Heimdall viagra online with credit card. . Ispirato alla mitologia norrena, A? il guardiano del “ponte” che collega la terra al regno degli dei di Asgard. Nell’universo cinematografico Marvel, Heimdall A? interpretato da Idris Elba.
Ora, mi volete spiegare com’A? possibile che un dio appartenente alla cultura nordica, dove tutti sono rappresentati in modo iconografico come dei vichinghi cazzutissimi, possa essere nero? Non ha assolutamente nessun senso.
A? come voler girare un film sull’Antico Egitto e mettere un coreano ad interpretare il faraone. A rendere il tutto ancora piA? ironico, Heindall A? definito il Dio Bianco.

2 – La Torcia Umana, Fantastic 4, 2015

I Fantastici 4 nei fumetti e nel film del 2015 a confronto - Bianco nei fumetti, nero nei film
La piA? recente pellicola dedicata ai Fantastici 4 ha diversi punti che non funzionano, ma non A? questo il momento di elencarli. Uno degli aspetti che ci fa storcere di piA? il naso A? il colore della pelle di Johnny Storm, aka la Torcia Umana. Per chi non lo sapesse, il nostro fiammeggiate amico A? il fratello di Susan Storm, la Donna Invisibile. Entrambi, per circa cinquanta��anni di fumetti, sono stati sempre raffigurati come biondi e con occhi azzurri. Addirittura ad interpretare Johnny nelle prime due pellicole degli anni Duemila sul team fu Chris Evans, il ragazzone che veste ora i panni di Capitan America nei film Marvel. Il rapporto originale di parentela tra i fratelli Storm A? stato ovviamente modificato, essendo Sue interpretata da Kate Mara, che A? di fatto bianca. Il personaggio interpretato da Michael B. Jordan A? qui infatti un fratello adottivo. E ci starebbe anche bene se parlassimo di un gruppo di supereroi a caso. Negli anni a��60 i F4 sono stati rappresentati come il prototipo di a�?famiglia americana tradizionalea��, e con il senno di poi, oggi non ci sarebbe niente di male a rivedere il tutto in una��ottica piA? moderna, con un pizzico di melting pot. Apprezziamo sicuramente il coraggio, se vogliamo chiamarlo cosA�, di spingersi oltre e cercare di rompere uno schema consolidato in anni ed anni, ma qui non si tratta di cambiare la��etnia di un side character ma bensA� di riscrivere radicalmente un personaggio e decontestualizzarlo. Il film A? stato una merda, ovviamente non per colpa del casting di Jordan, ma se vogliamo questa scelta cosA� inusuale A? stato un pessimo primo impatto con i fan piA? granitici.

1. Nick Fury, Marvel Cinematic Universe

Le tre versioni di Nick Fury, Samuel L Jackson, l'originale dei comics, e la versione Ultimate - Bianco nei fumetti, nero nei film

Le tre versioni di Nick Fury, Samuel L Jackson, l’originale dei comics, e la versione Ultimate

Samuel L. Jackson interpreta i panni del direttore della��agenzia governativa SHIELD praticamente dai primi cinecomicsA�prodotti dai Marvel Studios. Il ruolo sembra calzare a pennello alla��attore, tanto da diventare iconografico nella mente dei fan delle pellicole della Casa delle Idee. CosA� come accade per altri personaggi in questa classifica, molti spettatori medi non hanno la minima idea di chi sia il Fury dei fumetti, per cui il problema a�?iconograficoa�� che sorge con la Torcia Umana non si pone nemmeno. Questa rivisitazione del brizzolato direttore dello SHIELD (sA�, nei comics i capelli li ha) non A? perA? del tutto estemporanea. Alla��inizio degli anni Duemila la Marvel ha infatti lanciato una serie di collane a fumetti ambientate in un universo alternativo rispetto a quello tradizionale, detto Ultimate, con lo scopo di riscrivere personaggi classici da zero, ambientandoli e contestualizzandoli nel mondo moderno. Qui la figura di Fury A? fortemente legata, come nei film, al principale team di eroi di questo universo, gli Ultimates, una sorta di versione 2000 degli Avengers (con Cap, Thor, Giant Man, Wasp ecca��). Questo Nick A? praticamente identico a Samuel L. Jackson. Tutta��ora nei fumetti Marvel regolari il direttore dello SHIELD A? tale Nick Fury Jr., ancha��egli pressochA� identico a Jackson, probabilmente per uniformarsi il piA? possibile ai film e non creare confusione nei lettori di primo pelo.

Nick Fury Jr. Bianco nei fumetti, nero nei film

In generale, la��idea che mi sono fatto io A? che Jackson sia stato scelto in quanto personaggio cazzuto per antonomasia, adatto a vestire i panni del buon Nick, e forse anche per piazzare un personaggio di colore di rilievo per strizzare la��occhio alla comunitA� black, visto che ai tempi negli Avengers non militavano ancora Falcon, War Machine e Black Panther.A�A? vero, nel team originale non c’era nessun personaggio di colore, ma voglio dire, non siamo i Power Rangers dove ci devono essere per forza almeno un asiatico e un nero, o al limite un latino, in ogni serie!

Abbiamo poi altri esempi, come la versione del giornalista Ben Urich buy indomethacin uk. vista nella serie Netflix Daredevil, oppure, sempre parlando del supereroe cieco di Hell’s Kitchen, nel cinecomicsA�con protagonista Ben Affleck abbiamo una delle nemesi del Diavolo Custode, il boss malavitoso Kingpin. E voi, cari lettori, ricordate qualche altro esempio di questo fenomeno?

Vi lasciamo con il trailer di una nuova serieA�Netflix dedicata, finalmente, ad uno dei principali supereroi di colore dell’universo Marvel, giA� comparso inA�Jessica Jones:A�Luke Cage.


Follow me

MattPenna

Cantante, musicista, DJ e music blogger. Per saperne di più su di me, seguite il mio blog mattpennapopscene.wordpress.com o la mia band, Nowhere Boys, https:/www.facebook.com/nowhereboysit
CHEERS!
MattPenna
Follow me

Commenti

comments

A proposito di MattPenna

Online Drugstore, lady era online, Free shipping, paxil buy, Discount 10%, diclofenac purchase

I commenti sono chiusi.