Cinque hentai natalizi sotto l’albero per delle vacanze coi fiocchi

Anche quest’anno è arrivato Natale, e come ogni anno io non ho idea di cosa minchia scrivere. Perché diciamocelo, il Natale e il Giappone non azzeccano niente l’uno con l’altro, e io non sono ancora arrivato a quel livello di disperazione che ti porta a snocciolare liste di regali che nessuno comprerà mai. Ho quindi deciso di dedicarmi a quello che so fare meglio, proponendovi anche quest’anno una compilation di hentai natalizi che portino gioia alle vostre feste e sangue ai vostri corpi cavernosi.

1) Koi Hime Love Maki!! / 恋姫ラブマキ!! (WindArt)

La copertina della doujinshi, debitamente censurata con l'immancabile Nico.

Le censure quelle belle.

Il primo hentai che vi propongo è ambientato nella Tokyo di Love Live!. Nella deliziosa cornice della vigilia di Natale, l’adorabile Maki scambia regali ed effusioni con il suo fidanzato in attesa del live natalizio delle μ’s. Con uno stile di disegno pulito e fedele all’opera originale, WindArt lascia sotto l’albero una doujinshi tenera e sexy al tempo stesso, in cui la idol dai capelli rossi riesce a rimanere tsundere nell’animo anche indossando della lingerie da infarto.

2) Kokoro Bakari Present / 心ばかりのプレゼント (SeN)

La deliziosa e sexy ragazza dell'hentai dà il bentornato al protagonista maschile.

Avrei parecchie domande, ma penso che farò a meno.

Cosa fareste se Babbo Natale fosse ospite in casa vostra? Nel secondo dei nostri hentai natalizi il giovane Kansuke si trova a dover rispondere a questo bizzarro interrogativo, ma con un piccolo corollario: il Babbo Natale in questione è Latika, una minuta ragazza dalla pelle scura che con il vegliardo barbuto condivide solo uno striminzito costume rosso. Per dimostrare la propria gratitudine, Latika decide di leggere i pensieri di Kansuke e di esaudire il suo più grande desiderio. Toni delicati ma al tempo stesso gustosamente piccanti, per un eccellente connubio tra erotismo e romanticismo.

3) Yukinose-San To Boku (Amatarou)

Yukinose entra in casa del protagonista per fargli gli auguri.

Ha fatto un’entrata notevole, questo bisogna riconoscerlo.

Essere bloccati a letto col raffreddore è sempre una seccatura, e lo è ancor di più a Natale. Fortunatamente per lui, Tamaki può contare sulla bella Yukinose per tirargli su il morale. La ragazza gli si imbuca in casa passando dalla finestra, ma le sue attenzioni nei confronti del malato saranno ben più intime del canonico brodo di pollo. Ottimo per aggiungere un tocco di commedia e una generosa dose di oppai al vostro Natale.

4) The Christmas Witch / クリスマスに魔女 (Ayane)

Mami e la sua co-protagonista, entrambe in un delizioso outfit invernale.

Guardi la copertina e sai già che voleranno tenerezze.

Continuiamo la nostra carrellata con una sana spolverata di yuri: l’incantevole Mami Tomoe, da Puella Magi Madoka Magica, incontra per caso una vecchia conoscenza e decide di invitarla a trascorrere la sera della vigilia con lei. Una provvidenziale bottiglia di vino darà alle cose una piega inaspettata, e la cena di Natale lascerà posto a tutt’altro tipo di evento. Si apprezza un certo sforzo di ricostruire la fisionomia originale dei personaggi, restituendo il loro caratteristico design ma riuscendo comunque ad ammorbidirlo e a renderlo gradevole e seducente. E poi c’è Mami: che volete di più?

5) Christmas Futanari Tentacle Manga (Dawy)

Babbo Natale, salvo che è un futanari e sta per essere assalito da un mostro tentacolare.

“È già Natale.
Una loli col cazzo
e tre tentacoli.”
Haiku del tardo periodo Edo, autore ignoto.

Chiudiamo in bellezza con un nuovo viaggio nel delirante immaginario sessuale nipponico. Il titolo parla chiaro: una Babbo Natale loli con un pene e una vagina tutti insieme appassionatamente è aggredita da un mostro dotato di tentacoli intenzionato a toglierle tutto lo spirito natalizio dal corpo, perché il Giappone è un posto bellissimo. Una splendida conclusione per le vostre serate alcoliche in famiglia, quando il vostro senso del pudore viene completamente soppresso dalla sbornia.

E anche quest’anno l’abbiamo sfangata, amici di Pollo. Io come sempre vi auguro buon Natale e felice anno nuovo, sperando che questa piccola compilation di hentai natalizi possa mettere la felicità nel vostro tronchetto, o quantomeno portarvi qualche risata. Ci vediamo a Gennaio!

Based-sama

Vent'anni e ancora guarda i cartoni animati. Ha una D nel nome, ma non la sbatta di imparare a usare l'haki. Un villain nato, spreme sempre il tubetto del dentifricio dalla parte di mezzo.
Based-sama

Commenti

comments

A proposito di Based-sama

Vent'anni e ancora guarda i cartoni animati. Ha una D nel nome, ma non la sbatta di imparare a usare l'haki. Un villain nato, spreme sempre il tubetto del dentifricio dalla parte di mezzo.

I commenti sono chiusi.