#Facebookdown ma non solo: hacker attaccano anche Instagram, MySpace e Tinder

La foto del profilo del gruppo di hacker LizardSquad

La foto del profilo del gruppo di hacker LizardSquad

Stamattina verso le 8:15 ora italiana per circa quaranta minuti un gruppo di hacker finlandesi noto come Lizard Squad avrebbe attaccato tramite DDOS i server delle creature di Mark Zuckerberg (che nega e incolpa un aggiornamento) e di molti altri siti, come ad esempio MySpace, mandando Facebook down con tutti gli altri siti.

https://twitter.com/LizardMafia/status/559963134006292481

L’attacco, che consiste in un aumento spropositato di traffico nei confronti dei server fino a portarli al blocco, all’inzio era stato scambiato come un disguido dovuto alla storica tempesta di neve che sta colpendo gli Stati Uniti orientali, salvo poi la rivendicazione, via Twitter, da parte dei cybernauti scandinavi.

Twitter è stato salvato per un solo motivo:

https://twitter.com/LizardMafia/status/559964072930586625

I finlandesi, noti per aver rivendicato in passato attacchi contro PlayStation Network e Xbox Live il giorno di Natale, ha affermato di essere responsabile anche di un’azione nei confronti del sito della Malaysia Airlines.
Su internet e sul sito di microblogging, nel frattempo, entravano in trending gli hashtag #facebookdown e #instagramdown.

https://twitter.com/LizardMafia/status/559967323189420032

Non contenti, gli hacker lanciano anche una sfida.

Luigi Bonarrigo

Collaboratore per imdi.it, fu social media manager per ifioridelmale.it, admin della pagina Fb Pollo.
Sa solo quello che non è: un triceratopo.
Luigi Bonarrigo

Commenti

comments

I commenti sono chiusi.