Pensare concilia il sonno!

Hola ciurma

In questo articolo vi voglio rivelare una cosa che sembra alquanto paradossale ma che (almeno con me) funziona, ma lo vorrei testare su di voi.
Qualche notte fa, verso le 3 di notte, ascoltando i Pink Floyd (perfetti da mezzanotte in poi per far viaggiar la mente) sono giunto ad un pensiero alquanto interessante.
Quanti di voi hanno problemi a prendere sonno?
Vari possono essere i motivi (ti sei alzato troppo tardi la mattina per aver sonno la notte, troppi caffè presi durante la giornata o semplicemente lo stress della giornata stessa) ma per fortuna esiste una soluzione a tutto questo o almeno, con me funziona.

 

nightmare

 

Vi sarà di certo capitato di sentir medici, amici o familiari stessi dire la frase “Dormire aiuta a dimenticare e riposa il cervello”.

Beh, sapete che vi dico? Ho constatato che non c’è cosa più falsa di questa frase.
Anche se involontariamente, il cervello rimane attivo per tutto l’arco della giornata, notte compresa ed è per questo che esistono i sogni e soprattutto è per questo che quando succede qualcosa di brutto con qualche amico, qualche spasimante o qualche familiare (tragedie comprese), spesso sogniamo queste cose, svegliandoci sudati e tristi oppure felici e sorridenti se abbiamo sognato qualcosa di positivo successo in precedenza o che dovrà succedere.
Quindi ho pensato, perché non sfruttare questa logica ma da sveglio prima di prendere sonno quando magari non ci si riesce?

La notte  successiva ho messo in pratica il mio ragionamento: era tardi, molto tardi, ma avevo voglia di star sveglio, nonostante questo ho spento il pc, il cellulare e mi sono messo sul letto con gli occhi chiusi, pensando a varie cose che mi erano successe in passato (sia negative che positive e anche ad alcune cose che ancora oggi mi domando) e magicamente, in men che non si dica, nel giro di 2 ore (anche meno probabilmente ma non è che ho calcolato il tempo che ci ho impiegato ad addormentarmi) sono crollato.
Dopo questa mia, son giunto alla conclusione che come si pensa nel sonno sotto forma di sogno, lo si può fare anche prima, riuscendo anche a conciliare il sonno stesso.
Ho voluto condividere, tramite un articolo, questo mio pensiero con voi.

Fateci sapere cosa pensate a riguardo e fatemi sapere in particolare, se mi considerate pazzo (comprensibile).

Boo Boo

Boo Boo

Admin fondatore delle pagine facebook: "Per gli amanti del Rock e dell'Heavy Metal" e "Paolo Lebbrosio" e admin collaborativo di "Guitar: my life" e "Pollo"
Boo Boo

Commenti

comments

A proposito di Boo Boo

Admin fondatore delle pagine facebook: "Per gli amanti del Rock e dell'Heavy Metal" e "Paolo Lebbrosio" e admin collaborativo di "Guitar: my life" e "Pollo"

I commenti sono chiusi.