Pink Floyd: Roger Waters e David Gilmour di nuovo insieme nel 2017?

Come tutti voi saprete (esperti e non), i Pink Floyd al completo non esistono più ormai da parecchi anni. Ma quanti di voi li rivorrebbero? Ebbene, il vostro sogno potrebbe presto realizzarsi, Roger Waters e David Gilmour di nuovo insieme.

Il motivo che segnò lo scioglimento del gruppo è senza dubbio il rapporto poco idilliaco tra Roger Waters e David Gilmour dopo l’album “The Final Cut”.

Ora, non so se sia una cosa momentanea o meno, quello che vi posso dire è che i due pilastri storici del gruppo, nella giornata di ieri si sono parlati e Gilmour è sembrato molto contento di aver ritrovato un vecchio amico, tanto contento da farsi sfuggire una frase davanti ai giornalisti, ovvero: “Il tempo aggiusta tutto”, frase che fa ben sperare. Inoltre, lo stesso Waters qualche giorno fa disse: “Ho un progetto per il 2017 e ne parlerò anche con David, è giusto che lo sappia”.

Se si fa 2 + 2, quindi, si giunge alla conclusione che, ora che tutto si sembra essere assestato, ci sono possibilità concrete di una reunion. Sembra un miraggio ma i miracoli accadono, si sa, (guardate la reunion dei Guns N’ Roses o quella che ci fu’ nel 2007, dei Led Zeppelin).

Ebbene, cominciate a raccogliere i soldi perchè, vista la qualità sul palco, i biglietti costeranno parecchio (contando anche che quelli del solo Gilmour all’Arena di Verona di qualche mese fa, arrivarono a 350 euro).

Quanti di voi, come me, non stanno nella pelle all’idea di risentire capolavori come
“Hey You”, “Wish You Where Here”, “Comfortably Numb” o “Another Brick in the Wall” finalmente eseguiti con i membri storici (entrambi intendo)?

Vorrei ricordarvi, inoltre, che oggi è 1 Aprile, motivo per cui, rimarrà ancora un sogno per tutti.
Con amore,
Boo Boo.

Boo Boo

Boo Boo

Admin fondatore delle pagine facebook: "Per gli amanti del Rock e dell'Heavy Metal" e "Paolo Lebbrosio" e admin collaborativo di "Guitar: my life" e "Pollo"
Boo Boo

Commenti

comments

A proposito di Boo Boo

Admin fondatore delle pagine facebook: "Per gli amanti del Rock e dell'Heavy Metal" e "Paolo Lebbrosio" e admin collaborativo di "Guitar: my life" e "Pollo"

I commenti sono chiusi.