Per taccagni convinti: the Roadkill Cuisine [parte 2]

Eccoci di ritorno, anche questo mese, con un must del Cucinare Orrendo: the Roadkill Cuisine, ovverosia l’arte di mettere sulla griglia le bestie più impensabili trovate sul ciglio di una strada dopo un incontro del terzo tipo con un pick-up.

Esemplare di cerbiatto che si è appena reso conto che la sua Fine è prossima.
Esemplare di cerbiatto che si è appena reso conto che la sua Fine è prossima.

L’ultima volta vi avevo promesso che saremo andati alla scoperta delle possibili vittime degli ingredienti di questa rinomata cucinata. Siete pronti ad essere accontentati? Bene, iniziamo!

hoodandpaw3deer-moose-boar

Partiamo con qualcosa di scontato: alci, cervi, cinghiali, renne. Non penso creeranno grandi problemi al vostro stomaco, se non una certa acquolina. In molti stati americani – soprattutto quelli in cui le foreste la fanno da padrone – ci sono leggi che affermano la possibilità di considerare come propri tutti gli animali non in pericolo di estinzione accoppati con il proprio mezzo a motore. Voi potete uscire di casa, falciare un ecosistema e tornare a casa senza aver speso un centesimo. Per malati di risparmio.

eating-roadkill

Già questa immagine comincerà a mettere qualche dubbio nel vostro piccolo e taccagno cuoricino. Prima di tutto vorrete di sicuro capire cos’è, visti i dentini in brodo. Ebbene, è tasso. Ma non solo! A far Buona compagnia al vostro ex puzzolente ci potete aggiungere donnole, scoiattoli, lepri, volpi, opossum, castori e tutti quei piccoli carnivori/insettivori delle grandi foreste! Magari un riccio, che ne dite? Per piccoli esploratori della natura.

article-2048527-0E5A333B00000578-680_634x375

Forse però siete dei salutisti e la carne rossa non vi convince neanche un po’. Vi manca già il petto di pollo alla griglia? Non temete! Con un parabrezza decente potete abbattere tutta una serie di volatili perfetti per la cucina! Gabbiani (retrogusto marino!), storni, passeri e merli, falchi, anatre e germani reali. Addirittura oche e perché no, tacchini per Natale e la festa del Ringraziamento! Carne magra anche per i bambini!

bear

Sì, è un orso. Sì, in Canada potete mangiarlo. Solo per affezionati al genere. 

 

The Lice

Commenti

comments

Pubblicato da The Lice

E' femmina, è giovane, parla in terza persona come il divino Cesare e nella vita si diletta con il macabro, il meraviglioso e lo schifo puro. Si domandano ancora perché sia single.